Accesso ai servizi

COME FARE PER

Certificato destinazione urbanistica

Descrizione:
Il certificato di destinazione urbanistica può essere attuale o storico.
1) Il certificato di destinazione urbanistica riporta le prescrizioni urbanistiche del piano regolatore sia vigenti che adottate, riguardanti l’area interessata.
Gli atti notarili di trasferimento, costituzione o scioglimento della comunione di diritti reali relativi a terreni sono nulli e non possono essere stipulati nè trascritti nei pubblici registri immobiliari in mancanza del certificato di destinazione urbanistica.Conoscere la destinazione urbanistica della zona in cui gli immobili sono compresi può altresì essere utile per individuare la tipologia di intervento possibile sugli immobili stessi.
2) Il certificato di destinazione urbanistica storico riporta le prescrizioni urbanistiche relative agli immobili interessati che sono state vigenti e sono state adottate nel corso di un determinato periodo di tempo.

Come Fare:
Chi può richiederlo

L'interessato o comunque altra persona che abbia titolo per farlo. Il certificato di destinazione urbanistica viene rilasciato dal dirigente o responsabile del competente ufficio comunale entro il termine perentorio di trenta giorni dalla presentazione della relativa domanda.

Quando Richiederlo

In qualunque momento

Documenti da presentare

Domanda di richiesta (presente al termine della Sezione) in bollo da € 14,62 (in carta libera se ad uso successione) a cui allegare:
- estratto di mappa catastale aggiornato
Nota: Nel caso di certificato di destinazione urbanistica storico, occorre precisare nella domanda il periodo di tempo a cui le prescrizioni si devono riferire.

Validità

Il certificato ha validità di 1 anno salvo variazioni di P.R.G.C.

Norme di riferimento

D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 - Art. 30
Piano Regolatore Comunale

Tempi Svolgimento Pratica

Rilascio in 30 giorni

Dove Rivolgersi:
Ufficio Tecnico (vedi dettaglio e orario di apertura)

Documenti allegati:
File wordMODELLO CDU (28,5 KB)